Home / News / Apple Pay arriva in Giappone con iPhone 7

Apple Pay arriva in Giappone con iPhone 7

Apple ha annunciato oggi che, a partire da ottobre, iPhone 7, iPhone 7 Plus e Apple Watch Series 2 offriranno ai clienti in Giappone la possibilità di usare Apple Pay, un modo facile, veloce e sicuro di effettuare pagamenti.

 

Gli utenti potranno pagare mezzi pubblici e acquisti di ogni giorno con Suica della JR East e fare acquisti con carte di credito e prepagate nei negozi, nelle app e sul web con un semplice tap, in modo pratico e assolutamente privato. Apple introdurrà inoltre il supporto per i mezzi pubblici in Giappone con Mappe in iOS 10: i pendolari potranno trovare facilmente tutte le informazioni sul loro percorso, inclusi i dettagli delle tariffe che mostrano in automatico sul dispositivo i prezzi di Suica, per un’esperienza di viaggio ancora più semplice e intuitiva.

Apple Pay è accettata ovunque sia disponibile Suica, perciò gli utenti potranno pagare rapidamente gli acquisti di tutti i giorni e acquistare o ricaricare la commuter pass o la card Suica, direttamente dall’iPhone. Anche i principali brand finanziari del Paese supporteranno Apple Pay, così i clienti potranno fare acquisti in molti dei principali centri commerciali, negozi, ristoranti e store online.

“Siamo entusiasti di offrire l’iPhone 7 in Giappone, dove i nostri clienti potranno sperimentare la magia di Apple Pay,” ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. “Apple Pay trasformerà la vita di tutti i giorni dei nostri utenti, che potranno usufruire dei mezzi pubblici in modo ancora più pratico e intuitivo grazie a Suica sull’iPhone 7 e sull’Apple Watch Series 2, oppure usare le loro carte preferite per acquisti sicuri e privati con un semplice tap.”

“JR East è la più grande compagnia di trasporti al mondo e si impegna per una costante innovazione, così da offrire ai clienti in tutto il Paese il miglior servizio possibile,” ha affermato Tetsuro Tomita, Presidente e CEO di East Japan Railway. “Per l’iPhone 7, abbiamo progettato un’esperienza completamente nuova, così i nostri utenti potranno usufruire della facilità e della sicurezza di Apple Pay quando si spostano con i mezzi pubblici, oppure nella nostra app e nei negozi con Suica.”

I dispositivi iPhone 7, iPhone 7 Plus e Apple Watch Series 2 venduti in Giappone supporteranno la tecnologia contactless NCF Type-F di FeliCa, usata ogni giorno per oltre 160 milioni di transazioni nel Paese.

Quando la nuova funzione per i trasporti pubblici di Mappe sarà introdotta in Giappone a ottobre con iOS 10, gli utenti di Apple Pay potranno tracciare l’itinerario e pagare gli spostamenti sulle principali linee ferroviarie, metropolitane, di traghetti e di autobus nazionali direttamente sul loro iPhone 7, iPhone 7 Plus e Apple Watch Series 2, con tariffe e informazioni sempre aggiornate. Se i clienti hanno aggiunto una card Suica ad Apple Pay e pianificano un percorso che supera il credito residuo, riceveranno un avviso e potranno ricaricare la card direttamente dal dispositivo. I pendolari potranno inoltre ottenere indicazioni accurate e dettagliate, per orientarsi al meglio nell’enorme rete metropolitana del Giappone.

Apple Pay supporterà molte delle più diffuse carte di credito e prepagate del Paese, emesse da AEON, Credit Saison, JCB, Mitsubishi UFJ Nicos, Orient Corporation, Sumitomo Mitsui Card, Toyota Finance, UC Cards e View Card, e dagli operatori KDDI, NTT Docomo e Softbank, che rappresentano più di tre quarti del volume di spese con carta di credito in Giappone, con i principali circuiti nazionali e internazionali come American Express, Mastercard, JCB, iD e QUICPay. Gli utenti continueranno a ricevere tutti i benefit previsti dalle loro carte.

A partire da ottobre, gli utenti di iPhone 7, iPhone 7 Plus e Apple Watch Series 2 potranno fare acquisti nei negozi che accettano Suica, iD o QUICPay, che rappresentano quasi due terzi di tutte le transazioni presso i principali rivenditori del Paese. Oltre agli Apple Store in Giappone, i pagamenti con Apple Pay saranno accettati dai più importanti brand, fra cui i punti vendita di 7-Eleven, Circle K, Family Mart, Lawson, Ministop e Sunkus, supermercati quali AEON, APITA e PIAGO, stazioni di servizio fra cui ENEOS ed Esso Mobil General, rivenditori come BicCamera, Matsumoto Kiyoshi e Uniqlo, e i più importanti brand locali come JapanTaxi e Sukiya.

Lo shopping online nelle app e sui siti web che accettano Apple Pay è incredibilmente facile: grazie al Touch ID, per il pagamento basta un tocco. E non serve compilare manualmente lunghi moduli o reinserire continuamente le informazioni per la spedizione e la fatturazione. Il numero della carta di credito resta privato e non viene condiviso con il negozio. I brand online che accetteranno Apple Pay in Giappone includono BASE, Demae-Can, giftee, Jalan.net, JapanTaxi, minne e Toho Cinema.

Per gli acquisti di beni e servizi nelle app o con Safari, Apple Pay supporta iPhone 6 e successivi, iPad Pro, iPad Air 2 e iPad mini 3 e successivi. Gli utenti possono inoltre usare Apple Pay in Safari su qualsiasi Mac introdotto a partire dal 2012 con macOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o successivi oppure con l’Apple Watch.

La sicurezza e la privacy sono i punti cardine di Apple Pay. Se l’utente perde il suo iPhone, iPad o Apple Watch, può usare Trova il mio iPhone per abilitare la Modalità smarrito e disattivare temporaneamente Apple Pay, oppure inizializzare il dispositivo per eliminare tutte le informazioni archiviate. Inoltre è possibile disattivare la funzionalità di pagamento con Apple Pay su iCloud.com. E in caso di smarrimento del dispositivo, è comunque possibile recuperare il credito Suica.

Quando si aggiunge una carta di credito o prepagata in Apple Pay, il numero non viene archiviato né sul dispositivo né sui server Apple. Viene invece assegnato un codice univoco Device Account Number, crittografato e memorizzato in totale sicurezza nel Secure Element sul dispositivo.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l’Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi piace programmare mentre ascolto della musica.

Controlla anche

Apple e GE: partnership per portare le app industriali Predix su iPhone e iPad

Apple e GE hanno annunciato oggi una partnership che mira alla creazione di potenti app …