Home / News / Apple aggiunge le donazioni per la Giornata della Terra ai programmi di permuta e riciclo

Apple aggiunge le donazioni per la Giornata della Terra ai programmi di permuta e riciclo

In vista della Giornata della Terra, Apple ha annunciato oggi che, da ora fino al 30 aprile, per ogni dispositivo ricevuto attraverso i negozi Apple e apple.com con il programma Apple GiveBack, la società effettuerà una donazione all’organizzazione non-profit  Conservation International.

Come parte del suo impegno continuo verso il riciclo dei materiali, la società ha anche lanciato Daisy, un robot che può smontare in modo più efficiente l’iPhone per recuperare materiali preziosi. Sia Apple GiveBack che Daisy supportano l’impegno di Apple per creare un pianeta più sano attraverso l’innovazione e permettono all’azienda di compiere un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo di realizzare i propri prodotti utilizzando solo materiali riciclati o rinnovabili.

Daisy è in grado di smontare fino a 200 iPhone all’ora.
“In Apple, siamo costantemente al lavoro per trovare soluzioni intelligenti per affrontare il cambiamento climatico e conservare le preziose risorse del nostro pianeta,” ha affermato Lisa Jackson, Vice President Environment, Policy and Social Initiatives di Apple. “In riconoscimento della Giornata della Terra, stiamo rendendo quanto più facile possibile per i nostri clienti riciclare i nostri dispositivi e fare qualcosa di buono per il pianeta attraverso il programma Apple GiveBack. Siamo anche entusiasti di presentare Daisy al mondo, in quanto rappresenta ciò che è possibile quando i principi di innovazione e preservazione si incontrano.”

Apple GiveBack

Attraverso il programma Apple GiveBack, i clienti potranno consegnare i propri dispositivi presso qualsiasi Apple Store o attraverso il sito apple.com per essere riciclati o permutati. Per ciascun dispositivo Apple ricevuto da oggi fino al 30 Aprile, Apple farà una donazione all’organizzazione Conservation International per sostenere i suoi sforzi per preservare e proteggere l’ambiente.1 Ai dispositivi idonei verrà corrisposto un credito che i clienti possono utilizzare per un acquisto in negozio o trasferire in una Carta Regalo Apple Store da utilizzare in seguito.1

Conservation International utilizza la scienza, la politica e le partnership per proteggere la natura da cui le persone dipendono per cibo, acqua e sostentamento. Fondata nel 1987, l’organizzazione è attiva in oltre 30 nazioni in sei continenti per assicurare un pianeta sano e prospero.

Daisy, il nuovo Robot Apple per il riciclo

Daisy, il nuovissimo robot Apple per disassemblare, rappresenta il modo più efficiente per recuperare in quantità maggiore i materiali di valore contenuti nell’iPhone. Creato dopo anni di ricerca e sviluppo, Daisy integra tecnologie rivoluzionarie che si basano sull’esperienza fatta da Apple con Liam, il suo primo robot per disassemblare lanciato nel 2016. Daisy è fatto da alcune componenti di Liam ed è in grado di disassemblare nove versioni di iPhone e separare le loro componenti di alta qualità per il riciclo. Daisy è in grado di smontare fino a 200 iPhone all’ora, rimuovendo e separando le loro componenti, in modo da permettere ad Apple di recuperare materiali che le aziende di riciclo tradizionali non sono in grado di recuperare, con una qualità ancora più elevata.

L’impegno di Apple per l’ambiente

Come parte del suo continuo impegno nel supportare un pianeta sano attraverso l’innovazione, Apple rilascerà oggi anche il suo Rapporto Ambientale annuale, che descrive nel dettaglio i progressi ambientali compiuti dall’azienda in tre aree prioritarie:

  • Ridurre l’impatto ambientale di Apple utilizzando fonti di energia rinnovabili e incentivando l’efficienza energetica nei suoi prodotti e nelle proprie strutture.
  • Preservare le risorse preziose.
  • Aprire la strada all’uso di materiali più sicuri nei propri prodotti e processi.

La scorsa settimana, Apple ha annunciato che le sue strutture globali sono ora alimentate con energia pulita al 100 percento. Questo risultato comprende negozi, uffici, data center e strutture in co-locazione in 43 paesi, tra cui Cina, India, Regno Unito e Stati Uniti. La società ha inoltre annunciato che altri nove fornitori si sono impegnati ad alimentare tutta la loro produzione per Apple esclusivamente con energia pulita, portando a 23 il numero totale di fornitori impegnati su questo fronte.

Oggi gli utenti Apple Watch riceveranno una notifica sulla Sfida Giornata della Terra, un’attività che li incoraggia ad andare fuori, godersi la natura e fare una sessione di attività di almeno 30 minuti. Se lo fanno durante la Giornata della Terra, riceveranno un riconoscimento speciale e sticker unici per iMessage. A partire da domani, gli Apple store in tutto il mondo avranno il logo con la foglia verde e decalcomanie sulle vetrine in onore della Giornata della Terra.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Apple è ora alimentata al 100 percento da energia rinnovabile

Nell’ambito del suo impegno contro i cambiamenti climatici e per la creazione di un ambiente …