Home / News / Apple aggiorna Final Cut X, Motion e Compressor

Apple aggiorna Final Cut X, Motion e Compressor

Apple ha aggiornato oggi Final Cut Pro X, Motion e Compressor con nuove funzioni per la motion graphic e potenziamenti chiave per velocizzare l’editing, la confezione e la distribuzione di video.

Final Cut Pro 10.2 introduce fantastici titoli 3D facili da usare, uno strumento di masking migliorato per colour grading ed effetti e supporto nativo per ancora più formati, oltre all’elaborazione di file RED RAW accelerata tramite GPU. Motion 5.2 offre ora la possibilità di creare materiali e ambienti ad hoc e di pubblicarli all’istante in Final Cut Pro X, per titoli 3D straordinari. Con Compressor 4.2 è ancora più facile confezionare un film per la vendita su iTunes Store.

“Dai registi dei successi hollywoodiani ai cineasti in erba, Final Cut Pro X sta rivoluzionando l’editing dei film,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Con i nuovi Final Cut Pro X, Motion e Compressor è ancora più facile eseguire l’editing, aggiungere titoli e confezionare video, dai cortometraggi ai lungometraggi.”

“Ci siamo trovati benissimo con Final Cut Pro X per l’editing di Focus,” hanno affermato Glenn Ficarra e John Requa, co-registi di ‘Focus – Niente è come sembra’, film del 2015. “Abbiamo creato i titoli finali direttamente in Final Cut Pro e ora, con le nuove funzioni per titoli ed effetti 3D, potremo raggiungere nuovi livelli con la grafica in-app. Stiamo utilizzando il nuovo Final Cut Pro per il nostro prossimo film.”

Final Cut Pro 10.2 consente ai video editor di creare splendidi titoli 3D con la facilità del drag-and-drop e include template facili da usare per muovere rapidamente i primi passi nell’app, oltre a template cinematografici con animazioni e sfondi integrati. Gli utenti possono scegliere da un insieme di stili di testo, per personalizzare l’aspetto dei titoli con centinaia di combinazioni di materiali, illuminazioni e margini, e convertire all’istante i titoli da 2D a 3D, verificando i cambiamenti in tempo reale. Final Cut Pro 10.2 permette inoltre agli editor di visualizzare fino a quattro campi video contemporaneamente, per un colour grading più preciso, e include maschere Shape ottimizzate per ogni effetto, che possono essere salvate come preset per un rapido accesso successivo. Infine, Final Cut Pro 10.2 supporta in nativo ancora più formati video, fra cui Panasonic AVC-Ultra e Sony XAVC-S, e consente di lavorare con i file RED RAW più velocemente che mai grazie alla transcodifica, alla riproduzione e al rendering accelerati tramite GPU, incluso il supporto per la doppia GPU sul Mac Pro.

Gli editor video e i professionisti della motion graphic possono sfruttare le opzioni ancora più numerose per i titoli 3D offerte da Motion 5.2. L’app consente ora agli utenti di creare titoli dinamici con illuminazioni e videocamere multiple, oltre a scene a più livelli con titoli 3D che proiettano ombre e riflessi ultrarealistici su altri oggetti. Dozzine di partner di terze parti offrono ulteriori opzioni per splendidi titoli 3D e centinaia di nuovi template 3D di altri sviluppatori saranno presto disponibili, fra cui Ripple Training, motionVFX e FxFactory, e tutti funzionano in perfetta sintonia con le nuove versioni di Motion e Final Cut Pro. Motion include inoltre 12 nuovi effetti generator, un keyframing migliorato e controlli migliorati per la creazione di maschere e forme.

Con Compressor 4.2 è ancora più facile preparare un film per la vendita su iTunes Store. Basta scegliere il filmato, il trailer, i sottotitoli e altro ancora, e Compressor creerà un iTunes Store Package, che gli utenti potranno inviare a un iTunes Delivery Partner per la vendita sullo Store online. Compressor include inoltre potenziamenti chiave delle performance per le attività di codifica, fra cui un veloce rendering GPU quando si utilizza la funzione Send to Compressor e la codifica H.264 multi-pass con accelerazione hardware sui sistemi compatibili.

Prezzi e Disponibilità
Final Cut Pro 10.2, Motion 5.2 e Compressor 4.2 sono disponibili oggi sul Mac App Store al prezzo, rispettivamente, di €299,99, €49,99 e €49.99 per i nuovi utenti o, come aggiornamento gratuito, per gli attuali clienti.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi piace programmare mentre ascolto della musica.

Controlla anche

Apple annuncia i risultati del terzo trimestre: Fatturato da 45,4 miliardi

Apple ha annunciato oggi i risultati finanziari del terzo trimestre dell’anno fiscale 2017, conclusosi il …