Home / News / Advanced Manufacturing Fund di Apple: primo investimento a favore di Corning

Advanced Manufacturing Fund di Apple: primo investimento a favore di Corning

Apple ha annunciato oggi che Corning Incorporated riceverà 200 milioni di dollari dal nuovo Advanced Manufacturing Fund di Apple come parte dell’impegno dell’azienda per promuovere l’innovazione nel settore manifatturiero statunitense.

La somma andrà a sostenere le attività del reparto Ricerca e sviluppo di Corning e l’acquisto di macchinari all’avanguardia per la lavorazione del vetro. Fulcro dell’investimento sarà l’impianto di Corning Inc. a Harrodsburg, aperto 65 anni fa e da 10 al centro di una proficua collaborazione con Apple.

“Corning rappresenta l’esempio perfetto di un fornitore che non ha mai smesso di fare innovazione ed è stato fra i nostri primi fornitori,” ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple. “Questa partnership è iniziata 10 anni fa, con il primo iPhone, e ancora oggi ogni cliente che compra un iPhone o un iPad, ovunque nel mondo, tocca un vetro sviluppato in America. È una collaborazione di cui andiamo molto fieri e intendiamo continuare a investire in Corning, un’azienda  che ha una tradizione così ricca nell’innovare processi produttivi.”

Apple si è impegnata a destinare una parte del fondo, pari ad almeno 1 miliardo di dollari, alle aziende fornitrici con sede negli Stati Uniti per promuovere l’innovazione e la creazione di posti di lavoro altamente qualificati, gettando così le basi per una nuova era della produzione guidata dalla tecnologia.

“Il rapporto decennale fra Corning e Apple non solo ha portato a innovazioni significative nel settore del vetro, in grado di offrire al cliente nuove possibilità, ma ha anche generato quasi 1000 posti di lavoro negli Stati Uniti e ci ha permesso di continuare a crescere e consolidare ulteriormente la nostra posizione negli Stati Uniti,” ha dichiarato Wendell P. Weeks, presidente del CdA, CEO e presidente di Corning. “Grazie a questo investimento, il nostro stabilimento di Harrodsburg potrà continuare a essere un centro di eccellenza per la tecnologia del vetro a livello mondiale.”

Attualmente Apple supporta 2 milioni di posti di lavoro in tutti i 50 Stati americani; di questi, 450.000 sono imputabili alla spesa e agli investimenti effettuati da Apple con fornitori basati negli Stati Uniti. Solo nell’ultimo anno, Apple ha speso oltre 50 miliardi di dollari con oltre 9000 fornitori e produttori negli USA.

Dal lancio del Gorilla Glass nel 2007, la collaborazione fra Apple e Corning ha creato e sostenuto quasi 1000 posti di lavoro nei reparti Ricerca e sviluppo, produzione e commerciale, di cui oltre 400 presso lo stabilimento di Harrodsburg. Inoltre Corning ha acquistato un quantitativo di energia rinnovabile sufficiente a coprire il fabbisogno di tutta la sua produzione Apple negli Stati Uniti.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Highlights della WWDC 2018