Home / Guide / Creare un Sito Web: Glossario tecnico

Creare un Sito Web: Glossario tecnico

Mentre si crea un sito web capita sempre più spesso di trovarci davanti una miriade di nomi tecnici: Header, Footer, Sidebar, Slider, Banner, Favicon, sono alcuni dei tantissimi termini utilizzati quotidianamente nel web design, in questa guida andremo a riepilogarli e a spiegarmi uno ad uno.

Avatar: Piccola immagine, generalmente quadrata, scelta per rappresentare la propria utenza in comunità virtuali, come social network, luoghi di discussione, o di gioco on-line.

Banner: Piccola regione, rettangolare o quadrata, presente nelle pagine web contenente un link pubblicitario.

Blog: Termine utilizzato per descrivere i siti, o pagine/sezioni che pubblicano un flusso continuo di notizie, solitamente, tali siti, hanno una struttura simile ad un diario: Un insieme di articoli ordini in ordine cronologico inverso (dal più recente al più vecchio), spesso contenenti riferimenti ad altri siti web.

Body: Parola inglese che significa “Corpo”, sezione centrale delle pagine web, dove sono racchiusi tutti i contenuti, come il testo, le immagini e i collegamenti che costituiscono la parte visualizzata dal browser.

Bold: Altro termine inglese che identifica il carattere di tipo grassetto, In linguaggio HTML il testo scritto in grassetto deve essere composto tra i tag <b> e </b>.

Carousel: Panello orizzontare che contieni a sua volta vari box che scorrono a rotazione in maniera ciclica. Viene spesso confuso con lo slider in quanto anch’esso mostra elementi a rotazione, ma si differenzia da quest’ultimo dalla possibilità di mostrare simultaneamente più elementi, di norma viene utilizzato per mostra immagini, loghi di testimonial o anche anteprime di articoli.

Checkbox: Piccolo controllo grafico con cui l’utente può effettuare uno o più scolate multiple tra quale disponibili, viene mostrato come un quadratino che può contenere spazio bianco (quando non è selezionato) o un segno di spunta (quando selezionato). Eccone un esempio:

Contact form: Parola inglese che significa letteralmente “Modulo di contatto” e ovviamente non fa altro che permettere agli utenti di contattare via Mail il proprietario o l’amministratore del sito web.

E-commerce: Particolare forma di sito web dove è possibile comprare dei prodotti ed effettuare transazioni economiche, il commercio a distanza permettere di acquistare o vendite determinai prodotti o servizi attraverso il web, i pagamento avvengo tramite Carta Di Credito, PayPal, Bonifico Bancario o pagando direttamente alla consegna del pacco (Formula ormai in disuso per via dell’enorme diffusione della Carte Di Credito e di altri metodi di pagamento molto più sicuro e gratuiti come PayPal).

 

Embed: Parola inglese che significa “Incluso” o “Inserito” in informatica però assume diversi significati, l’embed è generalmente un codice generato da un sito esterno, che una volta inserito in una pagina web consente la visualizzazione di uno specifico contenuto, come un video caricato sulla piattaforma YouTube o la sezione “Mi Piace” di Facebook.

Favicon: Piccola icona (Solitamente 16×16 o 32×32 px) associata ad un sito web raffigurando spesso un logo, pertinente ai contenuti del sito web correlato. La favicon viene visualizzata alla sinistra dell’ url nella barra degli indirizzi del browser e nel menu dei preferiti del browser.

Font: Insieme di diversi caratteri tipografici caratterizzati e accomunati da un certo stile grafico, c’è ne sono di migliaia, i più classici sono. “Times New Roman”, ”Arial Black”, ”Helvetica”,“Verdana” e “Comic Sans MS”.

Footer: Parola inglese che significa “Piè di pagina”, è la sezione delle pagine web posizionata sotto il corpo (Body), ossia la parte bassa di una pagina che appare subito sotto la parte centrale, normalmente vengono riassunti i dati e le informazioni più importanti, che ad esempio l’indirizzo, il numero di Partita IVA, il VAT Statunitense e le informazioni di copyright.

Gallery: Sezione o pagina appositamente dedicate a una o diverse gallerie fotografiche.

Header: Intestazione, sezione iniziale di una pagina web (l’opposto del Footer) e posizionata sopra il corpo (Body). Essendo la regione più alta di una pagina deve essere visualizzata per prima dall’utente e, generalmente, contiene gli elementi distintivi del sito stesso, come il logo, il motto aziendale, elementi grafici, ma anche il menu di navigazione.

Home page: Pagina Principale di una sito web di fondamentale importanza è che la home page sia gradevole, graficamente ben realizzata e soprattutto leggera da caricare e in generale che dia una buona visione d’insieme del sito al visitatore.

Italic: Termine inglese che identifica il carattere di tipo Corsivo,  In linguaggio HTML il testo scritto in grassetto deve essere composto tra i tag <i> e </i>.

Landing page: Parola inglese tradotta letteralmente come “Pagina di atterraggio” che viene realizzata ad hoc per campagne pubblicitarie o per scambio di banner con siti amici, in cui l’utente “atterra” dopo aver cliccato su uno specifico link, non viene indicizzata dai motori di ricerca e tende a soddisfare le risposte cercate dal visitatore con contenuti chiari e semplici allo scopo di realizzare un contatto o un acquisto.

Layout: Altra parola inglese tradotta in “Impaginazione” è la struttura, la vesta grafica di un sito, di un documento, oltre ad essere l’insieme delle caratteristiche grafiche-estetiche di una sito web.

Menu: Lista delle relative pagine web o di sezioni apposite di cui è composto il sito, Posizionando e cliccando con il cursore del mouse su un pulsante di cui è composto il menu è possibile accedere alla pagina selezionata.

One page: Moderni siti web che si presentato solo con una singola pagina statica, ma piuttosto che per passare da una pagina a quella successiva non è necessario selezionarla cliccando sul menu ma semplicemente scorrere verso il basso il sito stesso.

Permalink: Parola inglese che significa “Collegamento Permanente” che viene rappresentato da un Link di una specifica pagina, sezione o post, tutti i siti web (Ad eccezioni di quelli One page) sono composti da più pagine e sezioni che vengono poi identificati da specifichi permalink.

Plugin: Componente aggiuntivo non autonomo che interagisce con un altro programma principale allo scopo di ampliarne le funzioni.

Portfolio: Elenco dei lavori svogli da una persona corredando da diverse immagini esplicative.

Privacy policy: Pagina che informa gli utenti circa il trattamento dei loro dati personali ovviamente solo quando un determinato sito web raccoglie dati personali o un soggetto terzo è coinvolto nel trattamento dei dati personali, tale pagina deve informare gli utente del sito circa la modalità, la finalità della raccolta dei dati ed eventualmente gli altri soggetti coinvolti.

Redirect: Pagina che contenute un rimando automatico ad un’altra pagina differente. La pagina di redirect non ha nessun contenuto ma solo il codice che permette di reindirizzare l’utente alla pagina desiderata aprendola automaticamente

Responsive: Tecnica di web design che permette di realizzare un sito web con pagine che riadattano automaticamente il proprio layout per fornire una visualizzazione ottimale in funzione dell’ambiente nei quali vengono visualizzati (Pc su desktop con varie risoluzioni, Tablet, Smartphone e pure Smart TV) riducendo al minimo la necessità di ridimensionamento e scorrimento, in particolare quello orizzontale.

Restricted area: Particolare sezione di un ito web in cui acceso e limitato solo a specifici utenti, i contenuti, di norma, sono protetti da password o sono accessibili solo in seguito ad una iscrizione al sito web, talvolta sono anche a pagamento.

SEO: Acronimo di Search Engine Optimization ovvero tutte quelle attività svolte ad ottimizzare il sito per il motori di ricerca oltre che ad ottenere una migliore rivelazione, analisi e lettura da parte dei motori di ricerca grazie ad un migliore posizionamento.

 Sidebar: Barra laterale di dimensioni ridotte, presente in quasi tutti i siti che racchiude contenuti come news, link, pulsanti o banner, è possibile posizioni la Sidebar a destra o a sinistra rispetto al corpo (Body) del sito, così come è possibile posizionare contemporaneamente due Sidebar oppure nessuna.

Slider: Panello orizzontale che contiene immagini scorrevoli di forte impasto visivo ed estetico molti efficaci per catturare l’attenzione del visitatore attraverso la visualizzazione di immagini che scorrono automaticamente.

Tag cloud: Rappresentazione visiva delle etichette (Tag) maggiormente usati in un sito web, generalmente la lista è presentata in ordine alfabetico con la possibilità di attribuire un font più grande alle parole più importanti o maggiormente ricercate.

Template: Struttura base che definisce diversi contenuti che compongono il sito stesso, i Template fornisco anche lo stile e la vesta grafica del sito attraverso l’uso di font, maschere, sezioni, box e banner.

Thumbnail: Termine utilizzato per definire l’anteprima di un’immagine più grande, che quindi viene presentata in formato ridotto.

 

Toggle: Pulsante che, al click, apre una sezione più ampia sotto di se, contenente testo, immagini o link

Widget: Componente grafico dell’interfaccia utente di un programma con lo scopo di facilitare all’utente l’interazione con il programma stesso.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l’Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi piace programmare mentre ascolto della musica.