Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Mercoledì 30 Maggio 2018

Cosa è successo oggi: Mercoledì 30 Maggio 2018

E sempre restando in tema “iOS 11.4” Apple ha pubblicato anche l’elenco degli speaker che presto sopporteranno il nuovo protocollo “AirPlay 2” introdotto in questo nuovo aggiornamento:

  • Apple HomePod
  • Beoplay A6
  • Beoplay A9 mk2
  • Beoplay M3
  • BeoSound 1
  • BeoSound 2
  • BeoSound 35
  • BeoSound Core
  • BeoSound Essence mk2
  • BeoVision Eclipse (audio only)
  • Denon AVR-X3500H
  • Denon AVR-X4500H
  • Denon AVR-X6500H
  • Libratone Zipp
  • Libratone Zipp Mini
  • Marantz AV7705
  • Marantz NA6006
  • Marantz NR1509
  • Marantz NR1609
  • Marantz SR5013
  • Marantz SR6013
  • Marantz SR7013
  • Naim Mu-so
  • Naim Mu-so QB
  • Naim ND 555
  • Naim ND5 XS 2
  • Naim NDX 2
  • Naim Uniti Nova
  • Naim Uniti Atom
  • Naim Uniti Star
  • Sonos One
  • Sonos Play:5
  • Sonos Playbase

Ieri sera, poi Apple ha rilasciato anche iTunes 12.7.6 per Mac e Windows introducendo alcuni miglioramenti generali oltre alla correzione di alcuni bug.


Rilasciato anche un’aggiornamento per l’app “WWDC” su App Store aggiungendo, oltre ad una nuova grafica, parecchie novità in vista dell’evento di Lunedì 4 Giugno 2018:

  • Nuova organizzazione basata su argomenti divisi tra video, sessioni e laboratori.
  • Nuova riprogettazione per semplificare la ricerca di preferiti, video scaricati, sessioni e laboratori.
  • Accesso a risorse, documentazioni, codici di esempio e contenuti correlati.
  • Elenchi di sessioni, laboratori e video correlati.

Aggiornata anche l’app “Events” per Apple TV in occasione della WWDC, ora pronta a trasmettere in diretta streaming il keynote iniziale di Lunedì 4 Giugno 2018.


Oggi il sito “Canalys” ha pubblicato alcuni dati dove emerge che i due sistemi “Android Auto” di Google e “CarPlay” di Apple sono presenti sul 46% delle auto vendute in Europa e sul 52% dei veicoli venduti in USA.

Il Chief Analyst di “Canalys” ha voluto aggiungere che:

“Ci affidiamo molto agli smartphone, ma dobbiamo evitare di toccarli mentre guidiamo”

“L’utilizzo degli smartphone con mirroring su display precedentemente sottoutilizzati consente ai conducenti di portare facilmente i loro contenuti multimediali e le loro app per smartphone sui propri veicoli con un’interfaccia utente familiare. La voce è stata una UI raramente usata ma disponibile in veicoli premium da molti anni. Ma l’ascesa di assistenti vocali AI in smartphone, altoparlanti intelligenti e TV cambierà il modo in cui usiamo le nostre voci per controllare in modo sicuro le funzioni in auto”.


Nella giornata di oggi è trapelato online il nuovo quadrante Pride per Apple Watch progettato appositamente per abbinarsi al bellissimo cinturino “Rainbow Pride” in nylon, che Apple ha annunciato alla WWDC dello scorso anno:

Il quadrante sarà disponibile ufficialmente, per tutti, Lunedì 4 Giugno alle ore 12 (PM), Nel caso vogliate attivarlo prima di tale data vi basterà spostare in avanti la data del vostro Apple Watch a quella di Lunedì 4 Giugno alle ore 12 (PM).


Secondo il noto analista “Gene Munster”, durante il Keynote iniziale della WWDC 2018, Apple presenterà anche l’HomePod economico a marchio “Beats” con una qualità d’audio inferiore rispetto all’attuale modello ma, contrariamente a quanto riferito nelle scorse settimane, avrà il pieno supporto all’assistente vocale “Siri”, tutto questo ad un prezzo inferiore ai 250$ posizionandosi vicino al costo di tanti altri speaker smart della concorrenza.

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Secondo il sito “Digitimes” l’azienda “Pegatron” produrrà i prossimi MacBook dotati di chip ARM che dovrebbero essere presentati nell’autunno 2018.
  2. Secondo l’analista “Daniel Ives” della “GBH Insights” gli iPhone che usciranno a Settembre 2018 faranno registrare un nuovo record di vendite portandole a 350 milioni di unità in più nei prossimi 12-18 mesi.

Passiamo alla notizia curiosa: Nella giornata di oggi il CEO della 21st Century Fox “James Murdoch” nel corso di un intervista tenuta durante la “Re/code‘s Code conference” ha dichiarato che Apple ha ancora molto da lavorare per entrare pianamente a far parte dell’industria cinematografica di alto livello affermando inoltre che tale scelta risulta molto impegnativi visti i numerosi competitor sul mercato, prima fra tutti Netflix:

Procedendo pezzo per pezzo, uno per uno, show per show, ci vorrà molto tempo prima che  si muova davvero qualcosa. Per Apple sarà molto impegnativo.

Per oggi non ho da parlarvi di nessuna notizia riguardo il mondo dei mattoncini Lego.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Mercoledì 13 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,39 punti (+0,20%) raggiungendo …