Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Mercoledì 28 Marzo 2018

Cosa è successo oggi: Mercoledì 28 Marzo 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno ceduto l’1,52 (-0,90%) raggiungendo una capitalizzazione record a 846,40 Mrd di Dollari.

L’indice Dow Jones ha avuto un rialzo di 24,94 punti (+0,10%), Male invece l’altro Indice il Nasdaq che ha ceduto l’81,14 (-1,16%), Per ultimo Piazza Affari ha avuto un rialzo di 49,75 punti (+0,22%).

Passiamo al mondo della tecnologia: Altra giornata piena di news, parto subito dicendo che come già sapete, se avete letto il lunghissimo articolo riepilogativo delle novità di ieri, Apple ha presentato ufficialmente il nuovo iPad 9.7 pollici più economico con supporto all’Apple Pencil, i vari giornalisti presenti all’evento hanno totalmente elogiato le grandi potenzialità di tale prodotto, seppure il design rimane lo stesso, e il suo prezzo ritenuto incredibilmente basso:

Following today’s education-focused presentation in Chicago, we got a chance to pick up the new tablet for ourselves and, well, it’s just about the same as last year’s model. That’s not a bad thing — it still feels as solid and well-built as ever. The biggest change is Apple Pencil support, and after a brief test it feels almost as fluid and fast as the iPad Pro, which is an impressive feat.

Il sito Engadget ha dichiarato che il nuovo iPad è veloce e ha le stesse potenzialità dell’ultimo iPad Pro da 10.5 e 12.9 pollici, Il processore A10 Fusion si sente particolarmente nelle attività più pensanti come l’editing video e la visione di contenuti in realtà virtuale tramite la fotocamera posteriore da 8 Megapixel, Il display è stato “leggermente” migliorato rispetto al suo predecessore, restando comunque ottimo anche se inferiore in termini qualitativi rispetto ai modelli della linea “Pro” che montano un display “True Tone” con tecnologia “ProMotion” che li permette di raggiungere un refresh rate a 120 Hz di frequenza

We just spent some time with Apple’s new $329 iPad, announced here in Chicago at its education event. It’s… an iPad. Holding and using an iPad, it feels very much like an iPad! The air gap on the screen is the same as before — large by iPad Pro standards, but only iPad Pro people will really turn their nose up at it. Same goes for the screen overall, which doesn’t have all the True Tone magic of the Pro, but is nevertheless vibrant and responsive.

Per ultimo The Verge si sofferma principalmente sulla familiarità di tale dispositivo: È un iPad o meglio dell’iPad cioè di quel prodotto che abbiamo imparato a conoscere ormai da tanti anni a questa parte, Piccola critica sul design uguale al suo predecessore come per altro il display rimasto pressoché invariato rimanendo molto distante in termini qualitativi rispetto ai modelli della linea “Pro” e pure all’iPad Air 2 presentato ormai nel “lontano 2014”, Staremo a vedere appena arriveranno le prime recensioni dettagliate come lo giudicheranno.

Durante l’evento Apple di ieri, L’azienda Logitech oltre al suo nuovo pennino “Crayon” ha presentato anche un case “Rugged Combo 2” dotato di tastiera e connettore “Smart Connector” per collegarsi facilmente al nuovo iPad 9.7

Come potete dall’immagine qui sopra, la custodia ha delle dimensioni molto generose, pensate apposito per l’utilizzo scolastico e poco “ortodosso” da parte degli studenti, La cover arriverà durante l’Estate 2018 ad un prezzo di circa 99$ (109€ in Italia).

Si ormai penso l’abbiate capito, ieri si è tenuto l’evento Apple dedicata all’istruzione dove è stato presentato l’iPad 9.7 più economico compatibile con l’Apple Pencil, se volete rivedervi tutta la conferenza, visto che non è stata trasmessa in diretta streaming come per tutti gli altri aventi, potete cliccare QUI, La qualità al momento non è il massimo però in attesa del video ufficiale di Apple che verrà reso disponibile nelle prossime ore, potete senza dubbio fare uso del Link, che trovate nelle righe precedenti, per poter visionare tutto l’evento.

Ieri, il CEO di Apple “Tim Cook” una volta finito l’evento dove è stato presentato il nuovo iPad 9.7 si è recato all’Apple Store di Michigan Avenue a Chicago dove si è intrattenuto per diversi minuti con i dipendenti i clienti firmato autografi e concedendo qualche scatto, Sempre in tale Store era presente anche il Senior Vice President Of Worldwide Marketing di Apple “Phil Schiller”.

Sempre oggi Apple ha annunciato che presto verrà aperto un nuovo centro di Eccellenza presso il Lane Tech College di Chicago, dove i docenti potranno organizzare le loro lezioni sul linguaggio di programmazione “Swift” per poi insegnarle nelle scuole pubbliche delle città che vogliono apprendere tale materia del programma “Everyone Can Code” di Apple, Il presidenza della scuola dove verra aperto tale centro ha dichiarato:

Lavoriamo per portare insieme le mission di ricerca, insegnamento e servizio della Northwestern nelle nostre comunità locali per rendere le vite migliori nelle nostre città di Chicago, Evanston e oltre. Collaborando con aziende visionarie come Apple e gli esperti di education nelle scuole pubbliche di Chicago, abbiamo la possibilità di fare qualcosa di importante e di nuovo per Chicago e il mondo.

Questo sforzo è un’estensione di una collaborazione esistente tra Apple e Chicago per offrire opportunità di insegnamento del codice ai quasi 500.000 studenti della città.

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Da oggi è possibile permutare, online o negli Apple Store, un vecchio Apple Watch per ricevere un credito immediato da spendere per comprare qualsiasi prodotto Apple, Per quanto riguardo le stime: Un Apple Watch di prima generazione viene valutato fino a 80€, un Apple Watch Series 1 fino a 85€ e un Apple Watch Series 2 fino a 170€.
  2. Per un errore, sull’Apple Store Australiano è stata pubblicata una pagina chiamata “Esperienza di accesso semplificata” che dovrebbe consentirà agli insegnanti e studenti di accedere ad iPad, Mac, iCloud, iTunes U e Classbook con i loro Account Google o Microsoft già esistenti, senza creare un ID Apple.
  3. Oggi Apple ha rilasciato pubblicamente iOS 11.3 ma solo per il nuovo iPad 9.7 (2018) presentato ieri durante l’evento dedicato all’istruzione, Il rilascio per tutti gli altri dispositivi è atteso prossimamente.

Passiamo alla notizia curiosa: Nella giornata di oggi, il CEO di Apple “Tim Cook” ha rilasciato una nuova interessante intervista durante la trasmissione televisiva della MSNBC “Revolution”, dove ha parlato di diversi argomenti tra cui il fatto che l’iPhone non sia costruito negli Stati Uniti e il recente scandalo che vede coinvolto Facebook:

Stiamo investendo sempre di più negli Stati Uniti e non è vero che l’iPhone non è costruito nel nostro paese. Le persone si fissano sul fatto che l’assemblaggio finale degli iPhone avviene in Cina, ma in un mondo globale le cose si fanno in una varietà di luoghi. I componenti vengono costruiti in alcuni paesi, l’assemblaggio viene effettuato in altri.

Alcuni componenti fondamentali dell’iPhone sono costruiti negli Stati Uniti. Il vetro del display, ad esempio, viene dal Kentucky. I chip sono tutti realizzati negli Stati Uniti, così come le attrezzature per la produzione dell’iPhone. Anche il FaceID dell’iPhone X sarà presto costruito in Texas.

Sappiamo che Apple sarebbe potuta nascere solo negli Stati Uniti. Amiamo questo paese. Siamo patrioti. Questo è il nostro paese e vogliamo creare il maggior numero di posti di lavoro possibili negli Stati Uniti”.

Rivolgendosi a Donald Trump ha dichiarato che non è necessario fare pressioni politiche e non per convincere Apple a creare nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti perchè “Lo stiamo già facendo e lo abbiamo sempre fatto“.

Sempre durante tale intervista è stata confermata la creazione di un nuovo campus Apple negli Stati Uniti specificando però che non sarà né in California, né in Texas.

Altra questione affronta riguarda il recente scandalo in cui è coinvolto il Social Network “Facebook:

“Penso che la migliore regolamentazione non sia normativa, ma di autoregolamentazione, Devono essere le aziende ad autoregolarsi, ma a quanto pare questo non è avvenuto per Facebook e ormai è troppo tardi per loro”. Il CEO di Apple ha quindi ribadito la posizione dell’azienda, che mai userà i dati degli utenti per scopi di lucro, come del resto ribadito più volte anche da Steve Jobs: “La verità è che potremmo fare un sacco di soldi se monetizzassimo i dati dei nostri clienti, e se il cliente fosse il nostro prodotto. Ma abbiamo scelto di non farlo. Cosa avrei fatto se fossi stato io il CEO di Facebook? Non mi sarei ritrovato in questa situazione”. 

Per ultimo ha ribadito il concetto, espresso già parecchie volte, riguardo la programmazione dicendo che ormai è un linguaggio ancora più universale dell’inglese o di qualsiasi altra lingua, perchè può arrivare immediatamente a miliardi di persone in tutto il mondo.

Per quanto riguarda il mondo dei mattoncini, oggi è stato annunciato il videogioco Lego Gli Incredibili, maggiori informazioni li trovate cliccando QUI.

 

Nota Bene: I dati sulla Borsa sono aggiornati all’ora di pubblicazione di questo editoriale e possono subire modifiche senza nessun preavviso, Il sito e il proprietario non forniscono nessuna consulenza finanziaria né tale articolo è da ritenersi una consulenza in ambito di investimenti e non.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Mercoledì 13 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,39 punti (+0,20%) raggiungendo …