Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Mercoledì 28 Febbraio 2018

Cosa è successo oggi: Mercoledì 28 Febbraio 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 1,11 punti (+0,62%) raggiungendo una capitalizzazione record a 910,80 Mrd di Dollari.

L’indice Dow Jones ha ceduto il 16,15 (-0,06%), Molto bene invece l’altro Indice il Nasdaq che ha avuto un rialzo di 17,13 punti (+0,23%), Per ultimo Piazza Affari ha ceduto il’77,58 (-0,34%).

Passiamo al mondo della tecnologia: Altra Giornata piena di News, parto subito da quella più interessate, L’istituto di ricerca NPD ha pubblicato dei dati di vendita relativi agli Speaker Smart, L’HomePod di Apple è stato lo speaker più preordinato in assaltato rispetto a tutti gli altri rilasciata dalla concorrenza in passato, fatta eccezione per l’Amazon Echo Dot, La stessa NPD ritiene che nel 2018 la crescita degli Speaker Smart e delle cuffie Wireless sarà il doppio rispetto al 2017, Successo enorme per le AirPods di Apple, che dai dati pubblicati oggi, è emerso che sono state le più vendute nel 2017 nella categoria “Cuffie Wireless”, In totale le AirPods e le cuffie a marchio Beats rappresentano il 44% del mercato globale nel 2017.

Altra notizia di oggi è che Apple ha assunto Michael Abbott, uno dei più ingegneri nel mondo Tech, Abbott è stato capo VP Of Engineering di Twitter, Investitore, consulente e pure membro di vari consigli di amministrazione di numerose aziende come Healthcare.gov, mascella, Plex, CoreOS, Snapchat, BuddyBuild e ToyTalk, Sicuramente adesso in Apple si occuperò sugli sviluppi in ambito AR e AI.

Sempre oggi l’Unione Europea ha dichiarato che, se l’Irlanda procederà con il recupero dei 13 Miliardi di tasse non pagate da Apple ritirerà tutte le denunce presentate, ha inoltre dichiarato:

“Secondo noi ci stanno mettendo troppo tempo. Ho però sentito il governo irlandese e mi hanno assicurato che a breve riusciranno a riscuotere i 13 miliardi di euro da Apple. Se e quando questo accadrà, ritireremo la denuncia che abbiamo depositato presso i tribunali”.

Ovviamente l’Irlanda ha negato qualsiasi illecito, Apple dal canso suo ha replicato che ha sempre seguito le leggi del paese di cui opera, Tuttavia la Commissione Europea ha confermato che le aliquote fiscale Irlandesi sono scese allo 0,005% nel 2014, molto al di sotto della già ridotta imposta del 12,5% prevista dalle leggi Irlandesi.

E sempre l’Unione Europea oggi ha dichiarato che sta valutando l’ipotesi di obbligatori le Aziende Tech come Apple, Google, Microsoft a consegnare le prove digitali, fuori dagli Stati Uniti, quando le indagini riguardando crimini molto gravi, Tale norma verrebbe applicata anche alle aziende che operano in Europa indipendentemente da dove si trovino i relativi data center, L’EU vuole che le autorità siano in grado di accedere alle prove elettroniche anche se queste sono conservate in data center che non si trovano sul territorio europeo, Unico limite è che l’azienda che dovrà fornire tali prove operi nei paesi dell’EU, Ricordiamo che ad oggi esistono già degli accordi noti come “Trattati Di Mutua Assistenza Giudiziaria (MLAT), tuttavia però l’EU sostiene che questi accordi non hanno tenuto il passo con la velocità con cui operano i criminali, Il commissionario Europeo per la giustizia “Vera Jourova” ha dichiarato che l’attuale metodo di accesso alle prove è molto lento e poco efficace e che le forse dell’ordine devono essere più veloci dei criminali.

Nella giornata di oggi Amazon ha acquisito Ring, azienda specializzata nella realizzazione di citofono e campanelli Smart, che a breve saranno compatibili anche con Apple HomeKit, con questa nuova acquisizione Amazon conferma il suo fortissimo interessenze verso i prodotti smart dedicasti alla casa, Per adesso Ring dovrebbe rimanere un’azienda indipendente da Amazon, anche se i termini dell’accordo non sono stati ancora noti:

Ring è impegnata nella mission di ridurre il crimine fornendo strumenti di sicurezza domestica efficaci ma accessibili e che hanno un impatto positivo sulle nostre case, le nostre comunità e il mondo”, ha detto un portavoce di Ring in una nota. “Saremo in grado di ottenere ancora di più collaborando con una società creativa e incentrata sul cliente come Amazon e non vediamo l’ora di diventare parte del loro team, mentre lavoriamo per la nostra visione di città più sicure”.

Penultima notizia di oggi: Apple ha brevettato una tastiera virtuale, fruibile dall’utente tramite display OLED, in poche parole è una sorta di Touch Bar allargata capace di offrire una tastiera completa, oltre ai classici tasti funzione che cambiano in base all’app utilizzato, Il MacBook Pro in questione sarà composto da due schermi: Uno classico e uno dedicato alla tastiera, Infinite il brevetto in questione descrive l’utilizzo di polarizzatori al fine di minimizzare i riflessi dai due schermi l’uno sull’altro.

Ultima notizia di oggi, quella più triste, Il glorioso, l’eterno iMac 21.5 e 27 rilasciati a metà 2011 andranno presto in pensione anche se con un documento interno rilasciato dalla stessa Apple potranno ancora ricevere assistenza negli Apple Store e nei centri autorizzati nonostante verranno considerati “Vintage” tra poche settimane, Questo particolare programma sarà disponibile solo negli Stati Uniti dal 1 Marzo 2018 al 31 Agosto 2018, in base però alla disponibilità dei componenti da parte di Apple, Al termine di questo programma le riparazioni saranno disponibili solo in California e in Turchia, come previsto dalla Legge.

Passiamo alle notizie curiose: Oggi, uno dei massimi esperti di finanza a Wall Street ha dichiarato che tra Apple, Alphabet (Google), Amazon e Facebook, Apple è la migliore garanzia per gli investitori, in poche parole se volete acquistare azioni Apple fate un ottimo investimento, Sempre l’esperto ha dichiarato che Apple:

E’ un vero e proprio bancomat. Non ho mai visto un’azienda generare così tanti soldi come Apple negli ultimi sei-sette anni”.

Sempre  riguardo le aziende Tech ha aggiunto:

Le principali aziende tech stanno diventando sempre più forti con il passare degli anni. Più passa il tempo, più diventano grandi“.

Altra notizia curiosa, ma che io la darei per scontato… Un utente su sedia a rotelle, recentemente, è stato nel nuovo Visitor Center dell’Apple Park a Cupertino e ha riscontrato il grandissimo impegno di Apple ad ogni dettaglio per l’accessibilità:

Questa struttura deve essere un esempio di come si costruiscono edifici accessibili“.

Partendo già dal parcheggio, che è a livello della struttura principale, non è presente nemmeno un gradino:

Di solito gli edifici sono più alti rispetto al parcheggio perchè è più economico utilizzare un rilievo in cemento piuttosto che livellare tutta la terra del sito per renderla perfettamente piana. Il denaro qui non è stato un problema”.

Parlando poi della porte di ingresso che sono attivabili anche se si è lontani dalla porta, grazie ad appositi sensori pensati per chi si trova su sedia a rotelle e anche i pulsati di azionamento sono posizionati in modo comodo, L’intero layout del negozio ha ampi spazi interni e non ci sono percorsi alternativi per sedie a rotella. Se puoi camminare in quel determinato posto, puoi arrivarci anche con la sedia a rotelle, Per ultimo i prodotti in esposizione sono posizionati su scaffali ad altezza della sedia a rotelle, così come i defibrillatori automatici, L’unico difetto riscontrato è in bagno, con il rubinetto posizionato in alto che risulta scomodo per chi è sulla sedia a rotelle.

Per oggi non ho da parlarvi di nessuna notizia riguardo il mondo dei mattoncini Lego.

 

Nota Bene: I dati sulla Borsa sono aggiornati all’ora di pubblicazione di questo editoriale e possono subire modifiche senza nessun preavviso, Il sito e il proprietario non forniscono nessuna consulenza finanziaria né tale articolo è da ritenersi una consulenza in ambito di investimenti e non.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Mercoledì 13 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,39 punti (+0,20%) raggiungendo …