Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Mercoledì 11 Aprile 2018

Cosa è successo oggi: Mercoledì 11 Aprile 2018

In poche parole, Quando uscirà la prossima versione di Watch OS (5), presumibilmente a Settembre 2018, tutte le app realizzate con la prima versione del Frameworks “WatchKit” non potranno più essere utilizzate in quanto presentano grosse limitazioni, sono più lente nel caricamento e sopratutto funzionano esclusivamente con la connessione Bluetooth attivata sul nostro iPhone.

Oggi, il sito “Bloomberg” ha riportato che recentemente alcuni giudici hanno condannato Apple a pagare 502.6 milioni di dollari, per una presunta violazione di quattro brevetti relativi a “FaceTime” appartenuti all’azienda statunitense “VirnetX”, Ovviamente Apple presenterà sicuramente appello contro tale sentenza considerando che, precedentemente, il “Patent Trial And Appeal Board” aveva giudicato non validi questi brevetti, visto che si tratta di tecnologie standard che non dovevo essere concesse con termini equi e senza pregiudizi a tutte le aziende.

Come già accaduto lo scorso anno, il 22 Aprile 2018, Apple attiverà una nuova sfida su Apple Watch, dedicata alla “Giornata Della Terra” che consentirà agli utenti, che avranno effettuato qualsiasi tipo di allenamento dalla durata di 30 minuti, di ottenere nuovi adesivi, anche animati, da usare in “iMessage” e una medaglia speciale nell’app “Attività”.

Sempre oggi, il sito “Concept Creator” ha pubblicato un nuovo interessantissimo video dove vengono mostrati dei render 3D di quello che potrebbe essere l’iPhone X e il futuro iPhone X Plus nella colorazione rossa (PRODUCT)RED):

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Secondo quanto riportato dal sito “Deadline” oggi Apple ha firmato un accordo per la realizzazione di una serie TV basata sui romanzi di fantascienza “Foundation” di Isaac Asimov.
  2. Oggi il sito “Bloomberg” ha dichiarato che, all’evento del 24 Aprile 2018, Spotify non solo potrebbe presentare il suo primo dispositivo con controllo vocale pensato per l’auto, ma anche una nuova offerta gratuita per tutti gli utenti che non desiderano pagare per l’abbonamento premium.
  3. Il Senior Vice President, Internet Software Dnd Services di Apple “Eddy Cue” oggi ha dichiarato che il servizio di streaming musicale dell’azienda ha raggiunto l’incredibile quota di 40 milioni di abbonati a pagamento e che “Oliver Schusser” assumerà il ruolo di unico responsabile Worldwide di Apple Music, dopo che nei mesi scorsi ha avuto un ruolo chiave nella trattativa di acquisto tra Shazam e Apple.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Martedì 12 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,21 punti (+0,11%) raggiungendo …