Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Martedì 24 Aprile 2018

Cosa è successo oggi: Martedì 24 Aprile 2018

Per adesso le indagini sono nello stato iniziale, la decisione definita dovrebbe arrivare entro il 4 Settembre 2018.

Nella giornata di oggi, il sito “CIRP” ha pubblicato una nuovo report dove, ancora una volta, si evince che nel primo trimestre del 2018, l’iPhone 8 ha rappresentato il 23% di tutti gli iPhone venduti, l’iPhone 8 Plus si ferma al 21% e per ultimo troviamo l’iPhone X con “solo” il 16%.

Per quanto riguarda i numero così basso dell’iPhone X la colpa è sopratutto del suo prezzo di vendita e della scarsa disponibilità iniziale sul mercato, Per gli altri due modelli, nei prossimi mesi, grazie alla nuova colorazione “(PRODUCT)RED” potrebbe verificare un’ulteriore incrudimento di vendite, Per ultimo faccio notare come i vecchi iPhone (6s/6s Plus, SE, 7/7 Plus) resistano ancora con numeri che vanno dall’8% al 20%.

Sempre oggi, Apple ha assunto “Brandon Yoon” per dirigere tutte le attività dell’azienda in Corea Del Sud, In passato aveva ricoperto il ruolo di VP in diverse aziende tra cui Samsung e Microsoft, supervisionando le strategie digitali in diversi paesi.

Secondo quanto riportato dalla “CNET” nella causa legale che vede coinvolta Samsung e Apple, testimonieranno diversi dirigenti ma non il CEO “Tim Cook” e il Chief Design Officer “Jony Ive”, anche se quest’ultimo potrebbe essere chiamato a testimoniare tramite una deposizione, In particolare verranno sentiti: “Greg Joswiak”, che si concreterà solo sull’importanza dei brevetti per quanto riguarda il design dei vari dispositivi dell’azienda, “Richard Howarth” che parlerà su come Apple gestisca i processi di design, brevetti e nuovi processi, “Susan Kare” colei che ha disegnato i primi set d’icone di MacOS, “Ravin Balakrishnan” noto esperto di design industriale nonché professore all’Università di Toronto, Per adesso non sono stati rivelati i nome di ulteriori testimoni, La prima udienza dovrebbe tenersi il 14 Maggio 2018.

Oggi, diversi dirigenti Apple, in particolare “Johny Srouji”, si sono recati in diverse scuole del Regno Unito per mostrare agli studenti tutti i segreti della progettazioni dei dispositivi così da spingerli, in qualche modo, ad iniziare un percorso di studi in ingegneria informatica, Anche lo stesso Jojny ha voluto elogiare totalmente questa bellissima iniziativa dichiarando che:

“Il Regno Unito ospita alcuni degli ingegneri di silicio più altamente qualificati al mondo e siamo entusiasti che il nostro Silicon Design Center nel Regno Unito si trovi in ​​un’area con università di fama mondiale e un’alta concentrazione di talenti incredibili per aiutarci ad andare sempre più avanti”.

Secondo quanto riportato dal sito “MIDiA“, dopo parecchi anni d’attesa, l’intera industria musicale, grazie ai vari servizi di streaming (Apple Music, Spotify, Deezer), è tornata a cresce del 39%, per un valore totale di oltre 2.1 miliardi di Dollari, rappresentando così il 43% di tutti i ricavi discografici, Per ultimo viene specificato, che nello stesso periodo, i download musicali e le vendite di supporti fisici (CD) sono diminuiti per una perdita di oltre 783 milioni di Dollari.

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

Come potete vedere dal grafico, qui sopra, la secondo posto troviamo “Google” con il 15%, seguita subito da “Apple” con il 15%, stranamente, visto il recente scandalo, “Facebook” con il 10%, “Microsoft” con il 7%, “Tesla” con il 6%, “Uber” con il 3%, “Netflix” con il 2% e per ultimo “Twitter”, “Snap” e “Lyft” con l’1%, Per quanto riguarda invece i singoli CEO al primo posto troviamo Jeff Bezos di Amazon, seguito subito dopo da  Sundar Pichai di Google e Mark Zuckerberg di Facebook.

Passiamo all’altra notizia curiosa, che ha dell’incredibile, Secondo quanto riportato dal sito “AppleInsider“, In Florida, alcuni giorni fa “Linus F. Phillip” tentando di fuggire a seguito di un semplice controllo di routine, dopo che nell’auto era stata trovata della droga, precisamente marijuana, è stato ucciso da un’agente di Polizia dopo aver sparato diversi colpi fatelo contro l’uomo al volante, Fino a qui, diciamo tutto bene, Ma cosa ha fatto poco dopo la Polizia?, Non contenta ha deciso di presentarci al funerale dell’uomo “pretendendo” di sboccare lo smartphone tramite le impronte digitali, Ovviamente la famiglia e la fidanzata si sono opposti a tale decisione e quindi non è stato possibile proseguire l’operazione, In seguito hanno dichiarato che:

“La polizia ci ha mancato di rispetto e ha violato il funerale di un nostro caro”

Tramite un rappresentante , però, la polizia ha voluto specificare che lo scopo di quella “pretesa” era di trovare nuovi indizi ritenuti fondameli in un’indagine di droga molto piacere ampia, Precisamente anche che dal punto di vista legale non è stata infranto alcuna legge federale anche perchè non è necessario chiedere un mandato al giudice per questo tipo di operazioni, considerando che tutte le norme sulla Privacy terminano con la morte del soggetto.

Per quanto riguarda il mondo dei mattoncini Lego, oggi è trapelata online la prima immagine ufficiale del set Ninjago City Docks (70657), Maggiori informazioni li trovate cliccando QUI.

A domani per altre notizie e curiosità sul mondo della tecnologia.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Martedì 22 Maggio 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno ceduto il 0,26 (-0,14%) raggiungendo una capitalizzazione …