Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Martedì 15 Maggio 2018

Cosa è successo oggi: Martedì 15 Maggio 2018

Nella giornata di oggi, un sito Coreano di nome “Chosun” ha riportato che secondo alcune fonti, Apple starebbe sviluppando un’innovativo scanner per impronte digitali ad ultrasuoni da integrare all’interno dello schermo e quindi sotto il display.

Recentemente il CEO di Apple “Tim Cook” ha rilasciato una nuova intervista al sito “Bloomberg“, Tanti gli argomenti trattata dalla diffusione di Apple Music alle recenti tariffe imposte dal governo Statunitense su alcuni prodotti proveniente dalla Cina:

“Apple Music ha raggiunto più di 50 milioni di utenti tra paganti e coloro che stanno utilizzando la versione trial per tre mesi, Ad aprile erano “circa” 40 milioni, tali numeri sono destinati ad aumentare e di fatto entro fino anno si può certamente raggiungere la cifra dei 60 milioni di utenti paganti”.

“Per quanto riguarda il settore videoludico posso dichiarare che siamo molto interessati al settore dei contenuti video e ci muoveremo in modo coerente con il nostro marchio. Non siamo ancora pronti a fornire dettagli su questi progetti, ma è chiaramente una nostra area di interesse”.

Non sono certamente mancate le critiche al presidente degli Stati Uniti “Donald Trump” in virtù anche della recente scelta sull’imporre dazi doganali del 25% su alcuni prodotti importati dalla Cina e sulla recente legge che obbligherebbe milioni di immigrati irregolari arrivati negli Stati Uniti da bambino a lasciare in paese:

“Ho fatto sapere che per noi le tariffe imposte su alcuni prodotti provenienti dalla Cina non sono l’approccio giusto e ho mostrato una precisa analisi per spiegarne i motivi”.

“La legge sull’immigrazione, in particolare quella che costringerebbe milioni di immigrati arrivati negli Stati Uniti da bambini di lasciare il paese potrebbe essere catastrofica per la nostra società”.

Sempre oggi sono stati assegnati i premi denominati “Display Industry Award” organizzati da “Display Week”, bene Apple né ha vinti ben due: Uno per il bellissimo display a 120Hz dell’iPad Pro definito dalla stessa organizzazione come una vera innovazione, in grado di rilevare automaticamente il contenuto per aggiornare lo schermo da qualsiasi punto, tra i 24Hz e i 120Hz, nonché per l’ottima gestione del colore a livello di sistema e l’altro, sempre per il display, ma dell’iPhone X definito anch’essi un master nella sua categoria principalmente per aver garantito nuove ed eccezionali applicazioni su un display. Schermo OLED, neri veri, rapporto di contrasto elevatissimo, supporto HDR, tecnologia True Tone lo rendono il display per smartphone più innovativo mai visto fino ad oggi.

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Nel corso di queste ultime settimane, Apple ha incrementato da 45 a 55 i veicoli a guida autonoma con il sistema “LiDAR” dotate tutte di intelligenza artificiale .
  2. In questi giorni, il gruppo di canali televisivi Francesi “Canal+” ha raggiunto un’accordo con  Apple che permetterà a tutti gli abbonati di noleggiare un’Apple TV 4K in sostituzione del “vecchio” e tradizionale decoder.
  3. Secondo quanto riportato dall’analista “Gene Munster” nel giro di due anni, da Gennaio 2018 a Dicembre 2019, Apple potrebbe vendere oltre 440 milioni di iPhone raggiungendo gli 800 milioni di utenti attivi in tutto il mondo.

L’altra notizia curiosa è che, nella giornata di oggi, un uomo di 76 anni “Gaston D’Aquino”, residente in Cina, ha scritto una lettera al CEO di Apple “Tim Cook” per ringraziarlo sul fatto che il suo Apple Watch gli abbia letteralmente salvato la vita grazie all’arrivo di una notifica per via dell’improssivea accelerazione della frequenza cardiaca dove, in seguito, grazie agli immediati controlli effettuati in ospedale, si è scoperto che l’uomo aveva due delle principali arterie coronarie completamente bloccate, e la terza bloccata al 90% coll’imminente rischio di morire per infarto, Ma grazie alla notifica l’uomo, sottoposto subito dopo, ad un intervento intervento chirurgico di angioplastica, è guarito completamente. Qui sotto trovate la lettera inviata a “Tim Cook”:

Grazie, l’Apple Watch mi ha salvato la vita. Questa è stata la prima volta che il dispositivo mi ha notificato l’alert sul battito cardiaco. Non sentivo nulla, né vertigini né dolore. Ero semplicemente una bomba a tempo, ma mi è stata data una nuova prospettiva di vita.

Ora continuerò a promuovere l’uso dell’Apple Watch per chiunque abbia problemi cardiaci. Ho perso un cugino due settimane fa per un attacco di cuore, ma se avesse avuto un Apple Watch probabilmente avrebbe avuto la stessa opportunità che ho avuto io di continuare a vivere.

Per oggi non ho da parlarvi di nessuna notizia riguardo il mondo dei mattoncini Lego.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Mercoledì 13 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,39 punti (+0,20%) raggiungendo …