Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Martedì 13 Marzo 2018

Cosa è successo oggi: Martedì 13 Marzo 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,15 punti (+0,08%) raggiungendo una capitalizzazione record a 922,80 Mrd di Dollari.

L’indice Dow Jones ha ceduto il 59,70 (-0,24%), Male anche l’altro Indice il Nasdaq che ha ceduto il 48,40 (-0,64%), Per ultimo Piazza Affari ha ceduto il 93,59 (-0,41%).

Passiamo al mondo della tecnologia: Giornata piena di News parto subito dicendo che ieri sera Apple ha rilasciato iOS 11.3 (Beta 5), TvOS 11.3 (Beta 5), Mac OS 10.13.4 (Beta 5) e Watch OS 4.3 (Beta 5) agli sviluppatori e ai tester pubblici, Tutte e quattro le Beta non portano novità rilevanti ma si concentrano tutte sui Bug Fix e sugli aggiornamenti di sicurezza.

Passiamo alla prossima notizia: Secondo quanto riportato da Variety Apple ha comprato i diritti per la serie TV “Central Park” creata da Loren Bouchard,  Questa serie animata sarà composta da 26 episodi, divisi in due stagioni da 13 e racconterà la storia di una famiglia di custodi che vive dentro il parco di New York (Central Park) dove finirà per salvare sia il parco che il mondo intero, “Central Park” sarà prodotta dalla 20th Century Fox e vedrà la partecipazione di Josh Gad, Leslie Odom Jr., Titus Burgess, Kristen Bell, Stanley Tucci, Daveed Diggs e Kathryn Hahn.

Nella giornata di oggi il Senior VP Internet Software And Services di Apple Eddy Cue ha annunciato ufficialmente che l’azienda ha acquisito la piattaforma “Texture”:

Siamo entusiasti che in Apple sia entrata Texture, con tutto il suo impressionante catalogo di riviste pubblicate dai principali editori del mondo. Ci impegniamo a offrire giornalismo di qualità da fonti affidabili e a sostenere i vari magazine nel realizzare sempre più articoli coinvolgenti, interessanti e con splendidi contenuti grafici”. 

L’app è una sorta di Netflix visto che permette di pagare una quota mensile per poter leggere (In digitale) oltre 200 riviste di ogni genere su iPhone e iPad, Il CEO di Texture ha dichiarato:

Il team di Texture e i suoi attuali proprietari, Conde Nast, Hearst, Meredith, Rogers Media e KKR, non potrebbero essere più contenti ed entusiasti di questo sviluppo: non potremmo immaginare una casa migliore per noi”.

Purtroppo il servizio è attivo solo in USA e praticamente con il pagamento di 9,99$ al mese offre una scelta di 200 riviste mentre l’altro da 14,99€ sempre al mese consente la lettera anche di alcuni quotidiani e settimanali come People, Entertainment Weekly, Time e tanti altri, Speriamo che arrivi presto anche in Italia potrebbe essere una piccola rivoluzione dell’industria editoriale.

Nella giornata di oggi la Portal Communications ha avviato una causa contro Apple per delle presunte violazioni di vari brevetti relativi ai sistemi di Query ocali e audio nel linguaggio naturale utilizzati su Siri, La denuncia depositata presso il Tribunale Distrettuale del Texas orientale riguarda i brevetti chiamati “Multimodal natural language query system and architecture for processing voice and proximity-based queries” che sono stati trasferiti dalla The Intellection Group alla Portal Communications durante il mese di Gennaio 2018, Ogni brevetto descrive i metodi di analisi delle query degli utenti dai modelli di linguaggio naturale nei comandi decodificabili del dispositivo, siano essi voce o testo, Per adesso è stato chiesto un importante risarcimento per la violazione di questi brevetti, più le spese processuali, la prima udienza dovrebbe tenersi già nelle prossime settimane.

Oggi l’analista di Loup Ventures “Gene Munster” ha dichiarato che dai risultati finanziari di Finisar è emerso l’aumento della produzione dei moduli VCSA, segno che potrebbero essere usati per i prossimi iPhone del 2018, Diciamo subito che adesso la produzione è diminuito a causa della vendite minori dell’iPhone X ma bene presto l’azienda sarebbe pronta a far ripartire i lavori per tutti i moduli da utilizzare nel 2018, Sempre Finisar  ha da poco aperto un nuovo impianto produttivo in Texas dedicato esclusivamente alla produzione di componenti per Apple, proprio per soddisfare la crescente domanda in vista dei prossimi iPhone che saranno presentati durante il mese di Settembre 2018 per poi essere commercializzati nelle settimane successive, Ultima cosa questo rumor va a confermare le previsione del noto analista Ming-Chi Kuo di KGI che ha dichiarato la totale sparizione del sensore “Touch ID” dai prossimi modelli di iPhone per far spazio completamente al “Face ID”.

Giornata piena di rumor, Ne abbiamo ben tre, Partiamo da quello più interessante: Secondo il sito Economic Daily News i prossimi iPhone verranno rilasciati nella seconda metà dell’anno, anche per quanto riguarda l’iPhone SE di cui si è parlato in passato, Questo report spegne definitamente le voci che lo davano per sicuro con una presentazione entro il mese di Giugno 2018, ovvio non è escuso che possa arriverà a Settembre / Ottobre 2018 insieme ai due iPhone OLED da 5.8 e da 6.5 pollici e all’iPhone LCD da 6.1 pollici però è veramente molto difficile tale opzione, considerando anche l’iPhone Se è stato presentato a Marzo 2016 e aggiornato con il modello da 128GB sempre a Marzo ma del 2017, Sempre la stessa fonte ha dichiarato che comunque alla WWDC 2018 verrà presenta un iPad Pro da 11 Pollici e uno da 12.9 con cornici più sottili, nessun tasto Home e un design simile se non uguale all’iPhone X, Prevista anche l’integrazione del sensore per il riconoscimento facciale “Face ID”, Ancora nessun dettaglio per quanto riguarda il prezzo di vendita anche se sicuramente sarà in linea se non più alto rispetto all’attuale iPad Pro da 10.5 e 12.9.

Altro rumor, non meno importante, Secondo il DigiTimes il pad wireless di Apple “AirPower” dovrebbe arrivare entro la fine di Marzo 2018, Tale base che avrà una potenza massima di 29W utilizza il prodottolo Qi che li permette di ricaricare contemporaneamente fino a 3 dispositivi (iPhone 8, 8 Plus e X, Apple Watch (Series 3) e le AirPods (Con la relativa custodia Wireless), Al momento non ci sono informazioni sicure sul prezzo, anche se si parla di 199$ per gli Stati Uniti.

Sempre oggi, il Senior VP Internet Software And Services di Apple Eddy Cue, oltre ad annunciare l’acquisizione della piattaforma “Texture” ha annunciato che il servizio di streaming musicale dell’azienda ha aggiunto 38 Milioni di abbonati di cui 2 milioni di nuovi utenti guadanti in poco più di un mese, segnano un nuovo record per l’azienda, a questi però vanno aggiunti anche gli 8 milioni di utenti che attualmente stanno provando Apple Music gratis per 3 mesi, Sempre Eddy Cue fa sapere che in totale ci sono più di 100 milioni abbonati a pagamento e partendo da questo numero il dirigente Apple fa notare che c’è ancora molto lacero da fare, dato che ci sono ancora 2 miliardi di persone che potrebbero potenzialmente abbonarsi ai vari servizi di musica streaming, Altro tema toccato è quello riguardo i diritti d’autore degli artisti:

La vera opportunità per la musica non sono Spotify, Apple Music o le case discografiche, ma gli artisti. Dobbiamo preoccuparci di come distribuire la loro musica in tutto il mondo e di come ripagarli per questo. Dobbiamo tutti cercare una soluzione per garantire maggiori guadagni agli artisti che portano la loro musica sui servizi streaming”. 

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Uno dei partner di Apple per la produzione di competenti dell’iPhone “Wistron” ha annunciato che presto costruirà in india un nuovo impianto così da aumentare la produzione in vista dei prossimi iPhone previsti per Settembre 2018
  2. Oggi Apple ha siglato un’accordo con Ito World per poter integrati i dati dei servizi di Bike Sharing nell’app “Mappe”, il servizio è disponibile in oltre 175 città di 36 paesi diversi.
  3. Alla conferenza “Display Week” che si terrà a Los Angeles da 22 al 25 Maggio 2018 partirà anche Apple con diversi ingegneri che parleranno della Realtà aumenta e Realtà virtuale.
  4. Un nuovo studio pubblicato da Check Point mostra come i pirati informatici, negli ultimi anni, preferisco creare malware solo su piattaforme mobile, Anche se iOS è più immune a questo tipo di attacchi, al netto del Jailbreak.
  5. Un nuovo studio medico, il cinturino per Apple Watch “KardiaBand EKG” è in grado di rilevate la presenza di potassio nel sangue e la fibrillazione atriale, L’accuratezza si attesta tra il 91 e il 94 percento.

Passiamo alle notizie curiose: La prima è che oggi Apple ha scritto un Tweet dove ha dichiarato che la nota cantante Rihanna è la prima artista a superare i 2 miliardi di stream sulla piattaforma di streaming musicale “Apple Music”

Per adesso non è chiaro se tale risultato sia dovuto solo alle canzone della stessa Rihanna da solista o fa riferimento anche a brani di altri artisti con cui ha collaborato, In ogni caso si tratta di un grande risultato che Apple ha voluto annunciare proprio con un tweet apposito.

La seconda notizia curiosa è che Apple, nell’annuale classifica di Harris Poll riguardo la reputazione aziendale  è passato dal al 29° posto perdendo ben 24 posizioni rispetto ad un anno fa, Non è l’unica visto che anche Google ha perso parecchie posizioni passano dall’8° al 28° posto, Tesla invece è quella che ha guadagno più posizioni passando dal 9° all’3 posto, Amazon mantiene imbattuta la prima posizione premiata per l’importante ruolo ruolo che svolge nella vita quotidiana dei consumatori, Il motivo della caduta di Apple, secondo vari analisti, è da collegare alla mancanza di prodotti innovativi capaci di attirare l’attenzione degli utenti, come invece è accaduto in passato.

Per oggi non ho da parlarvi di nessuna notizia riguardo il mondo dei mattoncini Lego.

 

Nota Bene: I dati sulla Borsa sono aggiornati all’ora di pubblicazione di questo editoriale e possono subire modifiche senza nessun preavviso, Il sito e il proprietario non forniscono nessuna consulenza finanziaria né tale articolo è da ritenersi una consulenza in ambito di investimenti e non.

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Mercoledì 13 Giugno 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno avuto un rialzo di 0,39 punti (+0,20%) raggiungendo …