Home / Editoriali / Cosa è successo oggi: Giovedì 3 Maggio 2018

Cosa è successo oggi: Giovedì 3 Maggio 2018

Sempre oggi, sul noto social network cinese “Weibo” è stata pubblicata una foto (Schema) che sembrerebbe ritrarre i futuri adattatori che saranno dati in confezione con i nuovi iPhone che verranno presentati a Settembre 2018.

Come potete vedere dalla foto qui sopra, la novità più importante di questi due nuovi adattare sarà la presenza della porta USB-C per la ricarica rapida con conseguente voltaggio pari a 18W in grado di portare la batteria dalla 0% al 100% in soli 60 minuti.

Secondo un nuovo report pubblicato oggi, A breve verrà cambiata la politica riguardo la sostituzione, per 29€, della batteria sugli iPhone che rientrano nel programma di riparazione speciale, In particolare tutti gli iPhone che presentano qualsiasi tipo di difetto estetico o hardware, prima di procedere alla sostituzione della batteria, tale difetto dovrà essere risolto con una riparazione a pagamento (Un utente nel Regno Unito) afferma che per un’ammaccatura sul bordo del suo iPhone è stato costretto a pagare oltre 200£ prima di procedere con il cambio della batteria pagando comunque altre 29£, In ogni caso sarà cura di Apple informare l’utente, con un messaggio e-Mail o SMS, nel caso venisse riscontrato qualsiasi difetto compromettente la sostituzione della batteria.

Sempre oggi, il noto leaker “Benjamin Geskin” ha pubblicato su twitter alcune foto di quello che dovrebbe essere il design finale del futuro iPhone SE 2:

Come potete vedere dalle immagini qui sopra, il design di questo “presunto” iPhone SE 2 dovrebbe essere un misto tra l’ultimo iPhone X, vista anche la presenza del Notch, e il “vecchissimo” iPhone 5 / 5s,  Nota di merito la presenza delle stesse gesture già viste proprio su iPhone X, Il riconoscimento facciale “Face ID”, il retro in vetro in grado di consentire la ricarica wireless e per ultimo, si pensa, anche la presenza delle “Animoji”.

Nella giornata di oggi “IDC” e “Strategy Analytics” hanno pubblicato alcuni dati dove possiamo notare che nell’ultimo trimestre del 2018, come per altro confermato dall’ultima trimestrale pubblicata da Apple, Gli iPhone rappresentano oltre il 15.5% di tutti gli smartphone venduti a livello globale, percentuale in crescita rispetto al 14.7% registrato nello stesso periodo del 2017.

Per quanto riguarda la concorrenza, “Samsung” ha spedito 78.2 milioni di smartphone con una quota del 23.4% rispetto al 22.6% dello scorso anno, Per ultimo anche “Xiaomi” e “Huawei” registrano forti crescite mentre “OPPO” ha registrato una perdita di 7.5 punti percentuali.

Diamo uno sguardo velocemente alle ultime notizie di oggi:

  1. Oggi, Apple ha avviato ufficialmente la produzione della serie TV “Are You Sleeping” con protagonista l’attrice statunitense “Octavia Spencer”.
  2. Secondo il sito “9To5Mac“, nelle scorse settimane, Apple avrebbe incontrato alcuni funzionari del “DMV” della California per discutere riguardo i test suoi veicoli con guida autonoma.
  3. In questi giorni sono stati avviati ufficialmente i negoziati, in Arabia Saudita, per riabilitare finalmente l’utilizzo dell’applicazione “FaceTime” bloccata del paese per via della restrittive normative vigenti.
  4. Da oggi non è più possibile effettuare il downgrade a iOS 11.3, in quanto le firme sono state chiuse da Apple due settimane dopo il rilascio di iOS 11.3.1
  5. Nel corso dell’ultimo trimestre del 2018, Apple ha investito oltre 6.8 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo aumentando di 608 milioni di dollari il badge previsto un anno fa.

In particolare il paese che beneficerà della maggiore crescita, in termina di download, è la Cina con oltre il 40% della spesa globale, Anche se tale dato è destinato a crescere di almeno il 23% nei prossimi anni, passando così dall’attuale 20,94% al 25,65% nel 2022, così come download che aumenteranno anch’essi del 45% raggiungendo i 258,2 miliardi.

L’altra notizia curiosa è che, oggi lo studio di animazione “VFXBLOG” creatore del noto film “Iron Man” basato sull’omonimo personaggio dei fumetti della “Marvel Comics Iron Man”, ha dichiarato in un nuovo rapporto come si sono ispirati al primo iPhone, uscito nel 2007, nel processo di creazione del sistema tecnologico dotato proprio di intelligenza anticipazione in grado di cambiare le sembianze di Jarvis:

Di Vittorio Pagani

Appassionato di Tecnologia e sopratutto del mondo Apple, mi piace provare nuovi prodotti di ogni genere, la mia più grande passione è costruire e collezionare Lego, Amo l'Italia e il cibo Italiano, nel tempo libero mi programmo a più posso mentre ascolto bella musica.

Controlla anche

Cosa è successo oggi: Martedì 22 Maggio 2018

Partiamo subito dalle Borse: Oggi le azioni AAPL hanno ceduto il 0,26 (-0,14%) raggiungendo una capitalizzazione …